Il 22 dicembre 2014 sono ufficialmente iniziati i lavori di costruzione del canale di Nicaragua.

L’inaugurazione di questo progetto mastodontico (costo preventivato oltre 50 miliardi di USD  e dimensioni da primato: larghezza 278 km e larghezza circa 500 metri c.a.) è stata accolta tuttavia da diverse polemiche oltre a scatenare proteste da parte dei manifestanti anti-canale e dagli indios delle etnie “ramas” e “nahuas” contro i notevoli disagi che la costruzione del canale potrebbe apportare alla popolazione indigena e all’agricoltura del Paese stesso.

 

Pubblicato in Destinazioni e settori

A Dicembre 2014 potrebbero iniziare i lavori per la costruzione del nuovo Canale inter-oceanico in Nicaragua, un'opera dal costo di circa 40 miliardi di dollari e da portare a termine in 5 anni circa.

Ufficialmente il nuovo canale sarà lungo 278 km, con una larghezza massima di 500 metri che partirà dalla località di Brito ( sull'Oceano Pacifico) per sfociare sul mar dei Caraibi in corrispondenza di Punta Gorda passando per il Lago Nicaragua.

Pubblicato in Destinazioni e settori
Martedì, 04 Marzo 2014 08:33

LA RISPOSTA DI PANAMA A NICARAGUA

Ripartono i lavori per l’ampliamento del Canale di Panama a cura del GUPC (Grupo Unidos por el Canal) il consorzio guidato dall’azienda spagnola Sacyr e del quale fa parte l’Italiana Salini-Impregilo.

I lavori erano stati interrotti precedentemente in seguito alla rottura delle trattative sui costi aggiuntivi di 1,6 miliardi di dollari (cifra pari alla metà del valore della commessa di 3,2 miliardi di dollari), ma dopo varie trattative e la minaccia da parte del Consorzio di sospendere i lavori se le autorità panamensi non avessero fornito i fondi aggiuntivi necessari al completamento del Canale, l’Autorità del Canale di Panama e il consorzio GUPC hanno raggiunto un accordo parziale.

Pubblicato in Destinazioni e settori
Mercoledì, 12 Febbraio 2014 13:17

NICARAGUA, NUOVO COMPETITOR DI PANAMA

Il governo Ortega del Nicaragua ha approvato la realizzazione di un "percorso alternativo" di transito tra il Mar dei Caraibi e l'Oceano Paifico a meno di 300 chilometri da Panama.

Il progetto vale 30 miliardi di euro e a costruirlo sarà la HK Nicaragua Canal Development Investment Co, uno dei tanti colossi di proprietà cinese che in cambio di una concessione di 50 anni sul pedaggio (contratto rinnovabile per altri 50 anni) e l'uso del canale, ne gestirà la costruzione.

 

Pubblicato in Destinazioni e settori

Clienti e servizi

IFA offre servizi in grado di coprire in modo efficace qualsiasi necessità di trasporto via mare o via terra: dal macchinario completo all' hi-tech, dall'alimentare ai chimici.

IFA

IFA opera dal 1982 nel settore delle spedizioni internazionali, perseguendo da sempre una strategia aziendale che pone al centro del servizio lo sviluppo commerciale del cliente.

IFA International Forwarding Agent SRL | Via Cristoforo Colombo 6, 20066 Melzo (Milano) | tel. +39.02.95736765 - fax +39.02.95737443 | p.iva IT04804330159