Martedì, 26 Marzo 2013 21:30

MAERSK DA' L'ADDIO AL CANALE DI PANAMA

Negli ultimi anni le compagnie di navigazione hanno implementato delle politiche di taglio dei costi molto esplicite ed aggressive, agendo sulla riduzione delle velocità delle flotte. In parallelo le politiche commerciali si sono rivelate sempre più aggressive, portando le stesse compagnie a contendersi i carichi attraverso la riduzione dei noli, talvolta anche sotto i livelli di break-even.

MAERSK LINE, il maggiore operatore mondiale nel trasporto marittimo di container, interromperà le rotte di navigazione attraverso il Canale di Panama per il trasporto di merci dall'Asia agli Stati Uniti, dirottando questo traffico via Suez a bordo di navi più grandi.
La soluzione consisterà quindi nell'utilizzo per questo traffico di navi da 9.000 TEU via Suez, al posto di quelle da 4.500 TEUs via Panama.

MAERSK ha annunciato che l'ultimo passaggio attraverso Panama sarà effettuato il prossimo 7 Aprile 2013, e che il primo servizio attraverso Suez avrà luogo una settimana successiva.

Si tratta evidentemente di una scelta strategica dettata dalla volontà di dimezzare l'utilizzo delle navi.

Il motivo di tale scelta è da ricercare negli aumenti delle tariffe di transito per il Canale di Panama: negli ultimi anni sono triplicate raggiungendo quota 450.000$ per il passaggio di una nave da 4.500 TEUs.

Ricordiamo che il Canale di Panama assorbe circa il 5% del traffico globale (14 mila navi/anno) e che attualmente è oggetto di imponenti lavori di espansione che dovrebbero concludersi entro giugno 2015 con un ritardo previsto di 6 mesi rispetto al programmato e con un costo stimato pari a 5,2 miliardi di dollari.

Pubblicato in Destinazioni e settori
Mercoledì, 12 Dicembre 2012 06:23

CAIPIRINHA ON THE NIGHT

Il trasporto via mare del frutto lime necessita di soluzioni di trasporto con containers idonei (HCRF) per alimenti e a temperatura controllata affinché ne vengano mantenute le proprietà e la qualità.
IFA gestisce in import almeno un container reefer a settimana per un ammontare di circa 15.000 kg di lime alla volta.

Pubblicato in Destinazioni e settori

Clienti e servizi

IFA offre servizi in grado di coprire in modo efficace qualsiasi necessità di trasporto via mare o via terra: dal macchinario completo all' hi-tech, dall'alimentare ai chimici.

IFA

IFA opera dal 1982 nel settore delle spedizioni internazionali, perseguendo da sempre una strategia aziendale che pone al centro del servizio lo sviluppo commerciale del cliente.

IFA International Forwarding Agent SRL | Via Cristoforo Colombo 6, 20066 Melzo (Milano) | tel. +39.02.95736765 - fax +39.02.95737443 | p.iva IT04804330159